Attraverso lo scambio di esperienze tra i familiari e dopo un'attenta analisi delle possibilità e dei servizi che la Provincia di Novara offre ai disabili, i soci fondatori hanno messo tra gli obiettivi primari dell'associazione il dialogo con le Istituzioni in modo da costituire uno stimolo e un gruppo di pressione che spinga al miglioramento della qualità della vita delle persone diversamente abili, in particolare dei minori.

L'associazione vuole inoltre diventare un valido punto di riferimento per le famiglie che vivono in prima persona il problema della disabilità, offrendo informazioni sui servizi e sulle possibilità di sostegno, consiglio o, più semplicemente, un contesto in cui scambiare storie ed esperienze.